Menu

ecoturismo - escursionismo - ruralità - eventi culturali

Dai pianori alle alture

Descrizione dell’itinerario

Durata prevista percorso: 4/6 ore andatura costante, fermate nei punti di interesse e di sosta escluse

Lunghezza: 5.8 Km

Altitudine minima: 473 m

Altitudine massima: 975 m

Qui domina una natura più rarefatta, dove si stendono pascoli e seminativi tra le alture a cavallo tra Nebrodi e Madonie, che rivelano la presenza dell’uomo attraverso il passaggio dei pastori e dei contadini che dimoravano nelle piccole case ancora oggi visibili e visitabili. Il cielo terso lascia intravedere l’orizzonte dove si stagliano i profili delle Isole Eolie che sembrano avvicinarsi immaginariamente alla costa, mentre il vento attraversa l’erba punteggiato come un tappeto di disegni floreali che vanno dal giallo delle margherite al viola dei fiori di borragine sparsi ovunque.

Seminativo d'altura

Livello di difficoltà: alto

Questo percorso è consigliato a chi ha già esperienza di trekking tanto per la lunghezza quanto per la pendenza di alcuni tratti, sebbene gli scenari che si aprono dal bosco sui pianori dei pascoli d’altura, risultano talmente belli e suggestivi da colpire profondamente chi li osserva e quindi meritano un tentativo almeno fino a che si resiste!

Alture dei Nebrodi

Punti di interesse

570 metri slm punto panoramico con vista mare;

672 metri slm incrocio con sentiero;

690 metri slm punto panoramico con vista mare e pascoli;

699 metri slm punto panoramico con vista mare, vista sul paese di Pettineo, sulla cava e sulla contrada di Foieri;

753 metri slm ingresso al pianoro del “Chiano Valatizzo”, possibilità di sosta prolungata sul prato (consigliata), punto panoramico sulle isole Eolie, antica casetta dei pastori;

779 metri slm si incontra il confine tra le province di Messina e Palermo segnalato da una recinzione sulla quale si apre un vero e proprio “passo” oltrepassabile a piedi;

794 metri slm l’abbeveratoio e le case di Sciddia, dimora dei pastori dove si lavoravano i formaggi e le ricotte;

793 metri slm panorama sulle Rocche du Palummazzu;

825 metri slm accesso al lago d’altura con possibilità di effettuare sosta sulle rive e vista panoramica sul mare;

842 metri slm si osserva un’opera di rimboschimento con pini e faggi, dove resiste una quercia secolare di inestimabile valore per la capacità dei rami e del fusto;

853 metri slm si può osservare una seconda quercia secolare;

870 metri slm presenza di un grande abbeveratoio vicino al quale si possono osservare gli alti pini del rimboschimento sui quali dimorano nidi di ragno che sembrano nuvole di bambagia;

878 metri slm uscita dal rimboschimento con punto panoramico vista sul mare, sul lago e sull’erbaio, e, verso est, sui comuni di Pettineo e Motta d’Affermo.

930 metri slm punto panoramico sul lago, sul mare, sull’erbaio e possibilità di sostare sul prato antistante un’antica abitazione rurale della quale è possibile visitare i magazzini del piano terra. 

Antica abitazione rurale sui Nebrodi

Punti di sosta

 Sono previste tre possibilità di sosta fino al punto più alto dell’itinerario:

  • 753 metri slm: ingresso al pianoro del “Chiano Valatizzo”, possibilità di sosta prolungata sul prato (consigliata)​;

  •  825 metri slm: accesso al lago d’altura con possibilità di effettuare sosta sulle rive e vista panoramica sul mare;

  • 930 metri slm: possibilità di sostare sul prato antistante un’antica abitazione rurale della quale è possibile visitare i magazzini del piano terra.

Un consiglio: restate di fronte ad uno dei panorami e lasciate perdere lo sguardo verso l’orizzonte, respirate profondamente…l’aria pura con tutti i suoi sentori sale verso di voi e incontra il vostro respiro interiore, un’esperienza unica!

Lago sulle alture delle Madonie

Abbigliamento consigliato

Visitate  la pagina del nostro sito dedicata all’Escursionismo per prendere visione dei suggerimenti sull’abbigliamento consigliato.

Rimboschimento

Pacchetti disponibili

La fruizione degli itinerari prevede, su richiesta degli interessati che desiderano trascorrere più giornate all’interno dell’area, l’opportunità di soggiornare in strutture limitrofe dove alloggiare, o consumare pasti con prodotti locali.

Le strutture sono dotate di tutti i comfort necessari a garantire un ottimo livello di ospitalità e accoglienza.

Concordandolo prima possiamo provvedere ad esaudire le richieste ed effettuare le prenotazioni sia alberghiere che di ristorazione.

È  prevista anche la possibilità di percorrere gli itinerari a cavallo richiedendo prima il servizio.

Per tutti gli itinerari è compreso il servizio di accompagnatore.

Lago sulle alture delle Madonie